Banner

La candidata alle Regionali Carmela del Basso (Lega) interviene anche su ambiente ed ecologia: “Tutela e recupero delle aree verdi, obiettivi prioritari”.

carmela del basso regIl recupero delle aree verdi deve costituire una priorità per il Governo della nostra Regione. Il patrimonio floro-faunistico della Campania va tutelato, soprattutto preservandolo dall’abbandono, dall’incuria e dall’azione criminale dei piromani. Gli angoli più nascosti dei nostri boschi e delle zone campestri sono spesso meta di incalliti “corrieri dell’immondizia”, che - senza alcuna remora - si rendono protagonisti di deplorevoli sversamenti abusivi, con conseguenze che sono facilmente immaginabili. Bisogna intervenire per prevenire questo fenomeno attraverso maggiori controlli della aree più a rischio e il potenziamento del servizio di sorvolo aero mediante droni. Anche il taglio indiscriminato degli arbusti, nei versanti montani e collinari, deve essere oggetto di opportune attività di verifica tese ad evitare lo smembramento dei nostri polmoni verdi. Il recupero di tutti i sentieri, anche quelli più vetusti, deve costituire un obiettivo perseguibile in tempi brevi, per consentire agli amanti della natura di poter godere delle stupende cornici di cui il territorio regionale è ricco. Esistono percorsi naturalistici inutilizzati e abbandonati all’indifferenza, spesso invasi da erbacce e sterpaglie. Investire nella riqualificazione e nella valorizzazione dei sentieri significa restituire linfa vitale ad antichi percorsi e un’attenzione maggiore alla storia di comunità che, attraverso le zone montane, possono trarre benefici anche in termini turistici. Il pericolo numero uno è rappresentato, soprattutto nella stagione tardo-primaverile ed estiva, dagli incendi boschivi. Bisogna potenziare il personale addetto al controllo e alla prevenzione dei roghi, oltre che incrementare il numero dei mezzi aerei - tra canadair ed elicotteri - destinati allo spegnimento. Un adeguato sistema di video-sorveglianza, nei punti di accesso alle località montane e alle aree boschive, potrebbe essere già un deterrente contro l’opera dei piromani, in funzione di una più facile e agevole loro identificazione. La tutela del patrimonio boschivo e delle aree verdi delle nostre città costituisce un obiettivo programmatico che mi sta particolarmente a cuore e, in questa prospettiva, spero di poter dare un contributo importante.

 

Banner
 
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

Capuaonline.com utilizza i cookie per migliorare la vostra esperienza sul sito. I Cookie essenziali impiegati per il funzionamento del sito sono stati già impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra policy sulla privacy .

Accetto i cookie da questo sito.