Banner

La candidata Lega alle prossime elezioni regionali, Carmela del Basso: “Trasporti, serve maggiore concretezza ed efficienza”.

carmela del basso regLa tutela del tessuto economico di una Regione può essere preservata solo attraverso l’efficientamento dei trasporti viari e ferroviari. È inconcepibile che, in questo periodo storico, ci siano ancora aree geografiche più isolate rispetto alle altre. Alcuni Comuni sono tuttora difficilmente raggiungibili, se non si è in possesso di un’auto. La diretta conseguenza è lo svuotamento graduale dei paesi, soprattutto quelli montani e collinari, che - in questi ultimi anni - stanno pagando anche una forte flessione demografica e la chiusura delle attività commerciali. Se questi nuclei abitativi restano scollegati dal sistema dei trasporti, senza considerare le precarie condizioni di alcune strade che non ne consentono un facile accesso, le conseguenze a lungo termine sono intuibili. Occorrono politiche lungimiranti, che sappiano cogliere le opportunità progettuali legate al miglioramento delle condizioni della viabilità attraverso l’adeguamento del servizio pubblico. Lo svuotamento dei centri urbani, con i giovani costretti ad emigrare altrove per trovare lavoro, costituiscono purtroppo l’effetto speculare dell’isolamento di alcuni Comuni, all’interno dei quali - con la concomitante valorizzazione dei borghi storici - potrebbero essere avviati progetti di rilancio turistico eno-gastronomico, a condizione che gli stessi siano raggiungibili anche attraverso i mezzi di trasporto. Gli autobus di linea, con contestuale potenziamento della rete infrastrutturale viaria, devono circolare anche nei piccoli Comuni, tanto da assicurare un più agevole spostamento dei cittadini tra le varie aree urbane. È impensabile che gli anziani, non muniti di mezzi propri, non possano godere della possibilità di muoversi da un Comune ad un altro, spesso ancorati alla volontà e alla disponibilità dei familiari. E cosa dire dei grandi Comuni, dove i mezzi di trasporto stradali e ferroviari appaiono insufficienti rispetto alle esigenze dell’utenza. Le reti della viabilità stradale e ferroviaria vanno potenziate attraverso più mezzi in circolazione, che riescano a soddisfare le esigenze di tutte le categorie, dai giovani agli anziani, con corse più frequenti e a tutte le ore del giorno.

 

Com.Stampa

 

Banner
 
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

Capuaonline.com utilizza i cookie per migliorare la vostra esperienza sul sito. I Cookie essenziali impiegati per il funzionamento del sito sono stati già impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra policy sulla privacy .

Accetto i cookie da questo sito.