Questione Oma Sud: Comunicato dei Dipendenti del 29 Novembre

Oma SudLa “tregua” offerta per tutta la settimana corrente, volta come precedentemente riportato, ad ulteriore atto di fiducia nei confronti della Proprietà, comincia purtroppo a vacillare.
In serata, giunge notizia che la cifra di € 3.000,00 pattuita, a titolo di acconto sulle spettanze arretrate, si ridurrà a € 2.140,00 per problematiche varie. Di contro arrivano ulteriori richieste dalla Direzione Aziendale per attività da eseguire, nonché lo scioglimento del presidio esterno, in essere da tre settimane e addirittura la rimozione delle bandiere delle sigle sindacali.
Altra stangata per i dipendenti stremati ed esasperati, la cifra promessa si riduce drasticamente e con essa la possibilità di far fronte almeno in parte agli impegni familiari e sociali. Inoltre la richiesta di incontro con i vertici aziendali, per intavolare una trattativa in merito alle soluzioni da adottare per far fronte al pagamento delle rimanenti spettanze retributive e contributive, rimane ad oggi inevasa.
Diventa sempre più evidente come i segnali di pazienza e lungimiranza dei dipendenti, vengano interpretati da questa Direzione Aziendale, come segnali di debolezza
Si indice immediatamente una assemblea sindacale dei Lavoratori, da tenersi domattina a partire dalle ore 8,00 per stabilire le iniziative da intraprendere.
I dipendenti Oma Sud S.p.A.

Capua 29/11/2012

Banner
Banner
 
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

Seguici su ...

facebook logogoogle+ logotwitter logoyoutube logo
Banner

Webcam Capua

Vista sul Lungo fiume Volturno

Vista Sud-Est

Newsletters










Articoli archiviati

Seguici su Facebook

Seguici su Twitter

Capuaonline.com utilizza i cookie per migliorare la vostra esperienza sul sito. I Cookie essenziali impiegati per il funzionamento del sito sono stati già impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra policy sulla privacy .

Accetto i cookie da questo sito.