A.C.P.H. Capua: Importante accordo con l'ACI, arrivano i vantaggi per le persone in difficoltà

A seguito della precedente comunicazione del 18-11-12 inerente le attività dell’ACI (AUTOMOBILE CLUB d’ITALIA), mirate a sostenere e a facilitare la mobilità dell’utenza debole, si comunica che è stato stipulato il contratto tra ACI ( a firma dell’Ing.Angelo Sticchi Damiani) e la Onlus A.C.P.H. (a firma del rapp. legale Argia Luisa dell’Aquila) per l’acquisto della carta “ACI…inoltre”.
Alcuni punti citati in premessa recitano:
*ACI presidia i molteplici versanti della mobilità, diffondendo una cultura dell’auto in linea con i principi della tutela dell’ambiente e dello sviluppo sostenibile, della sicurezza e della valorizzazione del territorio.
*ACI ha definito tra le proprie finalità strategiche di strutturare politiche di servizio e di ascolto nei confronti delle c.d. “utenze deboli”, cercando soluzioni utili a favorire la mobilità in particolare delle persone con disabilità.
*In relazione a tale nuova offerta associativa, ACI ha previsto – nella fase di start-up e comunque almeno per l’intero anno 2013 – di non commercializzare la tessera tramite il proprio network, lasciando in questa fase l’opportunità alle Associazioni di categoria contrattualizzate con ACI di proporre in esclusiva la tessera ai propri associati.
*L’Associazione tutela gli interessi delle persone con disabilità.
*Le parti si dichiarano interessate a sviluppare forme di collaborazione finalizzate alla promozione della mobilità delle persone con disabilità attraverso iniziative a favore dei Soci ACI.
La A.C.P.H. fida nella diffusione di questa notizia a cura dei media e della stampa locale affinché le persone interessate possano prendere atto della bontà dell’iniziativa che si rivela utile ed importante nel momento in cui, a causa di un guasto alla macchina (o per altri motivi), si resta in strada senza possibilità di sperare in un aiuto immediato sia per il veicolo in panne sia per il disabile costretto ad affrontare una situazione difficile e disperata. Infatti, grazie al fatto di essere diventato Socio-ACI, si ha diritto ad un servizio che assicura l’intervento di un carro attrezzi e,”…inoltre” all’assistenza offerta alla persona in difficoltà poiché l’ACI provvede ad inviare un’automobile atta ad alleviare inevitabili preoccupazioni e lo smarrimento, grazie alla collaborazione del personale messo a disposizione.
Si coglie l’occasione per dimostrare la nostra gratitudine al personale dell’AUTOMOBILE CLUB d’ITALIA che in collaborazione con il SIDI – Sindacato Italiano Diritti Disabili – ha voluto programmare una gamma di servizi idonei alle persone in difficoltà in modo che possano affrontare, liberamente e senza ansia, spostamenti in auto perché convinti che, al momento opportuno, ci saranno persone che apporteranno aiuto e sollievo.

 

Punti di contatto: per l’ACI: www.aci.it oppure http://www.up.aci.it/caserta/
Per l’A.C.P.H.: www.onlusacphcapua.it oppure E-Mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Recapiti telefonici: 338.7054844 - 338.2940205

 

Ringrazia e distintamente saluta Il Presidente p.t.                                                Argia Luisa dell’Aquila

 

 

 

COMUNICATO DEL 18 NOVEMBRE 2012

 

Mi pregio comunicare ai cittadini di Capua che l’ACI (AUTOMOBILE CLUB d’ITALIA) ha preso in considerazione le problematiche legate alla mobilità dei disabili intervenendo, già da tre anni, con una serie di prodotti e servizi atte ad alleggerire le varie difficoltà che si presentano alla persona in difficoltà e al suo nucleo familiare. Tanto è stato comunicato alla sottoscritta dal Dott. Perretta Marino, Direttore dell’URP-ACI di Caserta, in occasione di un incontro nel suo ufficio avvenuto su proposta della Dott.ssa Lia Cantiello. Mi ha informata che è attivo il servizio “Pra a domicilio” per il disbrigo delle pratiche a domicilio ai cittadini con difficoltà motorie. Nell’ultimo anno sono stati effettuati 40 incontri con più di mille partecipanti nell’ambito del progetto “ACI per il Sociale” un progetto che si prodiga per le categorie più deboli, tra cui disabili, anziani ed extracomunitari per offrire loro suggerimenti su mezzi con guida particolare e sul modo di affrontare i disagi che si possono verificare lungo gli spostamenti in macchina. Il sito www.aci.it presenta una sezione dedicata ai disabili e mette a disposizione degli utenti vademecum e guide pratiche per documenti e attestati. Inoltre il soccorso stradale ACI 803.116 pone, da cinque anni, a disposizione di sordi e muti una procedura grazie alla quale si può chiedere l’intervento di un carro attrezzi tramite SMS. 
Sono previsti altri provvedimenti programmati in collaborazione con il SIDI – Sindacato Italiano Diritti Disabili – per cui siamo convinti che sarà offerta una gamma di servizi idonei alle persone in difficoltà in modo che possano affrontare, liberamente e senza ansia, spostamenti in auto perché convinti che, al momento opportuno, ci saranno persone che apporteranno aiuto e sollievo. Grazie ACI !
Noi Soci dell’A.C.P.H. esprimiamo la nostra gratitudine al Dott. Perretta, alle sorelle Cristina e Lia Cantiello per averci dato l’opportunità di essere informati e quindi di poter diffondere notizie utili a tutti coloro che possono usufruirne. La stessa gratitudine che continuiamo ad esprimere a Capuaonline e alla stampa locale: Block Notes e Quattroparole.

 

Distinti saluti

Associazione Capuana dei Portatori di Handicap
Argia dell’Aquila

Banner
Banner
 
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

Seguici su ...

facebook logogoogle+ logotwitter logoyoutube logo
Banner

Webcam Capua

Vista sul Lungo fiume Volturno

Vista Sud-Est

Newsletters










Articoli archiviati

Seguici su Facebook

Seguici su Twitter

Capuaonline.com utilizza i cookie per migliorare la vostra esperienza sul sito. I Cookie essenziali impiegati per il funzionamento del sito sono stati già impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra policy sulla privacy .

Accetto i cookie da questo sito.