Assise sul gassificatore, per Capua Nostra occasione per fare chiarezza

Piazza dei Giudici - Ambiente

capuanostra il logoIl consiglio comunale sul gassificatore è occasione per fare chiarezza. E' quanto sostiene il Movimento Capua Nostra che ha inviato una nota in merito.

"Benvenuta è la convocazione del Consiglio Comunale - afferma il portavoce Nicola Scalera - che mette, seppure all'ultimo punto del suo ordine del giorno, la cessione del terreno per il Gassificatore. Sarebbe la prima volta che il tema Gassificatore viene discusso apertamente in una assise che potrebbe poi, in un estremo slancio di democrazia, anche arrivare ad una votazione. Sarebbe la prima volta che i rappresentanti dei cittadini in Consiglio Comunale potrebbero rivelare attraverso un voto palese, senzaSE e senzaMA, la loro posizione favorevole o contraria all'impianto senza equivochi. Ricordiamo infatti che la decisione di offrire la disponibilità del Comune di Capua ad ospitare l'impianto è stata presa e difesa sempre e solo nelle chiuse stanze del potere. La Delibera n.51 del 24/11/2011 posta all'ordine del giorno del prossimo Consiglio Comunale è infatti solo quella che disponeva l'alienazione di alcuni terreni di proprietà comunale, tra cui il suolo denominato "Molinella", da cedere alla Amministrazione Provinciale di Caserta. In quel lontano Consiglio Comunale del 24 Novembre, del quale disponiamo anche di ripresa video, ci fu solo la candida ammissione (basata su ipotesi poi rivelatesi false) da parte del Presidente della Commissione Patrimonio (ndr il Consigliere Comunale Antonio Valletta) che "nulla ostava" alla cessione e che quindi si poteva procedere. Ammissione tanto candida quanto falsa e infatti oggi, a quasi tre anni da quel nulla-osta, ancora non si è diramata la questione della reale proprietà del terreno ed il relativo bando di gara è fermo. Sottolineiamo infine che l'annullamento della Delibera di Consiglio n.51, così come della n.59, così come della Delibera di Giunta n.29 che approvava lo schema di Convenzione tra Comune e Provincia era stato già da noi chiesto nel lontano Aprile 2012 in occasione del Consiglio Comunale Aperto. Nessuna replica è mai arrivata a quella richiesta di annullamento, speriamo ora che, dopo due anni da quella richiesta, dopo raccolte di firme dei cittadini, dopo convegni e manifestazioni, finalmente il prossimo Consiglio Comunale possa esprimersi sul merito".

Banner
Banner
 
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

Seguici su ...

facebook logogoogle+ logotwitter logoyoutube logo
Banner

Webcam Capua

Vista sul Lungo fiume Volturno

Vista Sud-Est

Newsletters










Articoli archiviati

Seguici su Facebook

Seguici su Twitter

Capuaonline.com utilizza i cookie per migliorare la vostra esperienza sul sito. I Cookie essenziali impiegati per il funzionamento del sito sono stati già impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra policy sulla privacy .

Accetto i cookie da questo sito.