Igiene & Ambiente: Le precisazioni del referente Cisl Guarino

Piazza dei Giudici - Ambiente

 

guarino giovanni1Nei giorni scorsi ho assistito ad una battaglia mediatica, a colpi di comunicati che riguardano il settore ecologia, nel frattempo, ero impegnato a sorreggere la protesta degli operatori ecologici lasciati, ancora una volta, senza stipendio e visto il periodo elettorale ho scelto il silenzio. Concluse le elezioni è doveroso fare alcune precisazioni sulle vicenda e far chiarezza sulle informazioni errate rilasciate in questi giorni. In primo luogo smentisco categoricamente l’informazione riferita alle 12 assunzioni, pochi mesi prima delle elezioni, mentre in realtà gli 11 (e non 12) operatori reintegrati dal Giudice del Lavoro del Tribunale di S. Maria C.V. lavorano sul cantiere di Capua dal 2010, e nel settembre del 2013 in una riunione congiunta tra Sindacati, Comune e Azienda si è convenuto ad un accordo di solidarietà, che prevedeva la soppressione di indennità connesse alla primalità, riduzione parco automezzi, e avvicendamento in turni pomeridiani del servizio di raccolta, tutto questo ha permesso il mantenimento del posto di lavoro di 11 unità senza ulteriori costi. Riguardo alla mini gara siamo fiduciosi del fatto che si possa migliorare ancora sulla qualità del servizio che ad oggi soffre una problematica strutturale e non operativa, ai politici che contestano gli operatori ecologici ricordo
che gli stessi operatori sono coloro che hanno raggiunto importanti quote di raccolta differenziata nel 2012 e nel 2013, sono gli stessi operatori che lavoravano per il C.U.B., Ecological Service, ovvero, sono quegli operai che vantano ancora ingenti somme dalle stesse e che nonostante tutto hanno permesso il corretto svolgimento di tutte le manifestazioni Capuane senza alcuna interruzione, e tengo a sottolineare il Carnevale ripulito quando ancora non avevano ricevuto lo stipendio. Siamo in periodo di crisi per questo credo che non serva disapprovare tutto, strumentalizzando il dramma economico delle famiglie coinvolte, con lo scopo di demolire l’avversario politico, abbiamo bisogno di percorrere idee coraggiose, per creare posti di lavoro. Pertanto, anche in vista di una mini gara sono da escludere soluzioni che favoriscano tagli di ogni genere per le 51 unità cauterizzate, per giungere il risultato utile sono necessari investimenti finanziabili con il recupero dell'evasione della tarsu.
Distinti saluti

 

Banner
Banner
 
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

Seguici su ...

facebook logogoogle+ logotwitter logoyoutube logo
Banner

Webcam Capua

Vista sul Lungo fiume Volturno

Vista Sud-Est

Newsletters










Articoli archiviati

Seguici su Facebook

Seguici su Twitter

Capuaonline.com utilizza i cookie per migliorare la vostra esperienza sul sito. I Cookie essenziali impiegati per il funzionamento del sito sono stati già impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra policy sulla privacy .

Accetto i cookie da questo sito.