Gassificatore, dopo Cenname torna in campo il Movimento No Gas

Piazza dei Giudici - Ambiente

movimento no gas capuaLa presa di posizione del sindaco di Camigliano Vincenzo Cenname che ha chiesto lo stop delle eventuali azioni burocratiche finalizzate alla realizzazione del gassificatore sembra aver risvegliato il fronte "No Gas" che torna nuovamente in campo. "Grazie al sindaco di Camigliano, Vincenzo Cenname, siamo venuti a conoscenza dell'incredibile tentativo, orchestrato dall'allegra coppia Zinzi-Madaro (il manager posto a capo della GISEC), di affidare i lavori per la realizzazione dell'inutile e dannoso inceneritore della provincia di Caserta, meglio noto come "Gassificatore di Capua". Infatti, la società della provincia che avrebbe dovuto sia gestire gli impianti di smaltimento esistenti sia predisporre quelli necessari (soprattutto relativamente alla frazione umida) ha tentato, in barba ad ogni criterio di logica e di legge, di indire una gara d'appalto presso la Stazione Unica Appaltante per la realizzazione del Gassificatore. Tutto ciò, senza avere la disponibilità del terreno (Zinzi e Di Natale non hanno ricevuto dalla Regione i fondi per l'esproprio, visto che il terreno è risultato appartenere all'ASL NA1 e non al comune di Capua come sosteneva il sindaco Antropoli) e senza tenere conto che la stessa GISEC deve essere chiusa entro la fine dell'anno, come l'attuale normativa prevede. Siamo sicuri che quest'ultimo colpo di coda fallirà miseramente e che di questo inutile carrozzone resteranno solo i debiti sulle spalle dei cittadini e il ricordo della solita vergognosa gestione clientelare".

 

 

Banner
Banner
 
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

Seguici su ...

facebook logogoogle+ logotwitter logoyoutube logo
Banner
Banner

Webcam Capua

Vista sul Lungo fiume Volturno

Vista Sud-Est

Newsletters










Articoli archiviati

Seguici su Facebook

Seguici su Twitter

Capuaonline.com utilizza i cookie per migliorare la vostra esperienza sul sito. I Cookie essenziali impiegati per il funzionamento del sito sono stati già impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra policy sulla privacy .

Accetto i cookie da questo sito.