Laghetto di Sant'Angelo, Moronese (M5S) "interroga" il Ministro dell'Ambiente.

Piazza dei Giudici - Ambiente

Torna alla ribalta il laghetto di Sant'Angeo in Formis, oggetto anni fa dell'attenzione da parte della magistratura. Il Movimento 5 Stelle, attraverso la senatrice Vilma Moronese, ha chiesto che il Ministro dell'Ambiente Galletti, fornisca i chiarimenti sull'intera vicenda. "Sollecitata dai cittadini ed anche da molti attivisti del M5S di Capua - afferma Vilma Moronese -  ho presentato assieme ai miei colleghi una interrogazione al Senato della Repubblica indirizzata al Ministro dell'Ambiente. I cittadini chiedono chiarimenti e meritano certezze sul possibile inquinamento della famosa "Cava Formis" sita nella frazione di Sant'Angelo in Formis Capua(Caserta) in località Purgatorio, infatti nonostante le rassicurazioni del Comune, i dubbi e le paure restano. La cava è stata sequestrata come discarica abusiva nel 1999, e dissequestrata per prescrizione dei reati nel 2012 dalla Procura di Santa Maria C.V. ma nel 2005 il sito veniva inserito nel piano Regionale tra i siti da bonificare. Leggendo la documentazione della Sogin sulla caratterizzazione del sito e poi quella della analisi affidate alla Progest dalla Procura non risulta una situazione chiara. Pochi mesi fa alcuni giornalisti locali effettuavano una piccola inchiesta dove rinvenivano rifiuti speciali a margine di alcuni corsi d'acqua proprio in località Purgatorio. Il MoVimento 5 Stelle chiede che sia fatta luce in modo definitivo dalla autorevole voce del Ministro sulla situazione ambientale e i rischi per la salute che potrebbero esistere in questa località".

Banner
Banner
 
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

Seguici su ...

facebook logogoogle+ logotwitter logoyoutube logo
Banner

Webcam Capua

Vista sul Lungo fiume Volturno

Vista Sud-Est

Newsletters










Articoli archiviati

Seguici su Facebook

Seguici su Twitter

Capuaonline.com utilizza i cookie per migliorare la vostra esperienza sul sito. I Cookie essenziali impiegati per il funzionamento del sito sono stati già impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra policy sulla privacy .

Accetto i cookie da questo sito.